Questo sito utilizza i cookie di sessione per permettere una corretta funzionalità e per fini statistici. Accettando o chiudendo questo banner si accettano le condizioni di utilizzo conformi alle direttive di legge.

Il sito guastiauto.com è gestito da un gruppo di tecnici esperti di autodiagnosi. Il sito ha lo scopo di fornire aiuto ed informazioni a tutti i professionisti del settore dell'autoriparazione per quanto riguarda la diagnosi elettronica

Scopri i nostri articoli

Mini cooper S non parte (Ottobre2019)

Stampa

VEICOLO: Questo bollettino si applica alle vetture Mini Cooper S prodotte fra il 2007 ed il 2011. Motorizzate con motore 1600 codice motore N18B16A. 

 

DIFETTO: Il motore non si avvia. Se il motore parte non è possibile accelerare. Il problema può essere intermittente. 

DIAGNOSI: Eseguendo una diagnosi vengono rilevati i seguenti codici di guasto:

  • 27DA: Modulo pedale acceleratore
  • 2DD7: Servomotore del valvetronic
  • 36E2: Alimentazione +5V

Assieme ai precedenti errori se ne possono presentare molti altri: 3887, 2F7C, 2F79, 2F78, 2F76, 2DA2

SOLUZIONE DEL PROBLEMA:

 

Il guasto dipende principalmente dal codice di errore 36E2 Alimentazione a 5 Volt. Questo difetto va analizzato per primo nel caso compaia assieme ad altri errori elettrici. Il guasto indica un problema relativo alla centralina motore che non eroga la tensione di alimentazione verso alcuni sensori. Il difetto però può essere anche dovuto ad uno dei componenti collegati a questa alimentazione. Se questo componente causa un cortocircuito questo si riflette su tutti gli altri componenti collegati. Per risolvere il problema procedere scollegando tutti i componenti collegati a questa alimentazione (osservare lo schema elettrico). Quindi verificare se il difetto scompare. Altrimenti il difetto è dovuto alla centralina stessa. 

Copyright 2011 Mini cooper S non parte (Ottobre2019). Designer Joomla templates. All Rights Reserved.