Questo sito utilizza i cookie di sessione per permettere una corretta funzionalità e per fini statistici. Accettando o chiudendo questo banner si accettano le condizioni di utilizzo conformi alle direttive di legge.

Il sito guastiauto.com è gestito da un gruppo di tecnici esperti di autodiagnosi. Il sito ha lo scopo di fornire aiuto ed informazioni a tutti i professionisti del settore dell'autoriparazione per quanto riguarda la diagnosi elettronica

Scopri i nostri articoli

Le reti CAN nel gruppo VAG: un vero e proprio sistema nervoso

Stampa
Categoria: Tecnica Auto

Anni fa fu necessario il settore automotive si pose un problema: come diminuire il numero di connessioni elettriche presenti sulle vetture, pur mantenendo le stesse funzionalità?

Si adottò quindi un sistema di comunicazione fra le centraline tipica del mondo industriale, allora nacquero le prime reti Multiplex.

Su tutte si è affermata la rete CAN, che oramai è divenuta sinonimo di tutte le reti che sono presenti nel nostro settore. Già, ma quante reti esistono?

La risposta è MOLTE e più che le parole può questa immagine che rappresenta la rete Multiplex del nuovo Touareg 2019:

Per poter supportare le numerose funzioni disponibili a bordo di questa vettura possiamo contare:

Ben 7 diverse tipologie di reti CAN a differenti velocità e soprattutto utilizzate per fini differenti:

  • CAN di Diagnosi: che collega la presa alla centralina "madre" del sistema Multiplex
  • CAN Convenience 1 e 2: per i sistemi legati al comfort (come il climatizzatore)
  • CAN Bus Extended per la dinamica di marcia (assistenza alla guida, ABS, etc.)
  • CAN bus Hybrid per la gestione del sistema di ricarica a 48 Volt
  • CAN bus infotainment per supportare i numerosi sistemi multimedia presenti a bordo
  • CAN bus Dash panel per la strumentazione di bordo

Quindi si passa alle reti "particolari", come la Flex Rey, una rete ultraveloce e molto affidabile che pur utilizzando due fili, come il CAN ha la particolarità di avere velocità anche 10 volte superiori e poter funzionare anche in presenza di un guasto su una delle due linee. Per quest'ultima caratteristica questa rete è stata scelta per assistere le funzioni ADAS.

Infine la rete MOST, costituita da Fibra Ottica. Questa è in grado di trasferire 150Mbit al secondo, una velocità nettamente superiore a tutte le altre. Ecco perché viene utilizzata per le informazioni Audio/Video che necessitano di velocità di trasferimento tipiche dei moderni telefonini e computer.

Infine resta la "vecchia" rete monofilare LIN. Che pur essendo limitata nelle sue funzioni, sempre più viene adottata per connettere sensori ed attuatori secondari alle centraline MADRE. Oramai comunicano in LIN componenti come Il motorino del tergicristallo, gli specchi retrovisori, il sensore di qualità dell'olio motore o i motorini direzionali del sistema di ventilazione.

E per il futuro? 

Di certo c'è che con l'aumento dei sistemi di guida autonoma si andrà sempre più verso la necessità di avere una alta velocità associata ad un buon livello di affidabilità, ecco perché la rete Flex Rey sarà sempre più presente, sostituendo in parte la buona vecchia rete CAN.

 

 

Copyright 2011 Le reti CAN nel gruppo VAG: un vero e proprio sistema nervoso. Designer Joomla templates. All Rights Reserved.