Questo sito utilizza i cookie di sessione per permettere una corretta funzionalità e per fini statistici. Accettando o chiudendo questo banner si accettano le condizioni di utilizzo conformi alle direttive di legge.

Il sito guastiauto.com è gestito da un gruppo di tecnici esperti di autodiagnosi. Il sito ha lo scopo di fornire aiuto ed informazioni a tutti i professionisti del settore dell'autoriparazione per quanto riguarda la diagnosi elettronica

Scopri i nostri articoli

Mazda 6 ed il sistema di ricarica a 25 Volt Mazda

Stampa
Categoria: Tecnica Auto

Abbiamo già affrontato questo argomento parlandovi del nuovo sistema Start And Stop Mazda denominato I-Eloop.

Vano motore e vista della Batteria della Mazda 6 con sistema I-Eloop. Grazie a questo sistema la batteria adottata è una classica batteria Piombo Acido e non una sofisticata AGM

 

Qui trovate l'articolo dove presentavamo la novità appena introdotta: ARTICOLO

Ora vogliamo darvi qualche informazione tecnica aggiuntiva per mostrarvi come funziona il sistema.

E' frequente che lo Start&Stop sia associato ad una funzione chiamata Frenata Rigenerativa. Questa funzione prevede la possibilità di trasformare l'energia necessaria a frenare il veicolo in energia elettrica immagazzinata nella batteria. Ciò avviene eccitando al massimo l'alternatore durante la fase di decelerazione di modo che questo produca un effetto "freno motore". 

Il limite di questa tecnologia sta proprio negli accumulatori, in quanto pur adottando batterie dedicate (AGM o EFB) non è possibile immagazzinare grandi quantità di corrente (che pur sarebbero disponibili) dato che la tensione massima è limitata a non oltre 17/18 Volt. Oltre questa anche queste batterie subirebbero dei danni.

Nella seguente immagine si può vedere un sistema tradizionale e come Mazda ha risolto il problema.

La soluzione adottata dai tecnici Mazda prevede l'uso di un super capacitore che è in grado di assorbire in poco tempo grande potenza elettrica. In fase rigenerativa l'alternatore, che normalmente eroga una tensione di 14Volt, viene spinto fino anche a 25Volt. Questa tensione non viene invitata direttamente alla batteria ma al supercapacitore. Poi questo supercapacitore alimenta un converter DC-DC che trasforma la tensione da 25Volt ai normali 12-15 Volt necessari ad alimentare l'impianto elettrico del veicolo.

La ricarica della batteria viene quindi gestita dal converter DC-DC e non direttamente dall'alternatore. Ecco perchè non c'è bisogno di utilizzare una batteria VRLA a ricombinazione di gas, come le AGM o le EFB.

La gestione dell'alternatore è affidata alla centralina PCM (Centralina controllo motore). Come si può vedere nella seguente foto sono presenti sull'alternatore 3 fili (connettore 2). 

Vista dell'alternatore. Apparentemente sembra un normale alternatore a 12 Volt. La centralina lo controlla tramite il connettore 2.

Sul connettore 2 sono presenti tre fili:

  • 2A: Segnale di attivazione. Viene utilizzato per pilotare l'alternatore.
  • 2B: Segnale di controllo. Viene utilizzato per monitorare la corrente erogata dall'alternatore.
  • 2C: Massa.

Qui di seguito riportiamo lo schema di funzionamento del sistema. Il Generatore ricarica la capacità I-Eloop. La tensione generata è gestita dalla Centralina di controllo motore PCM. Il converter DC-DC alimenta la batteria del veicolo e altri sistemi.

 Componenti elettronici direttamente alimentati dal DC-DC:

  1. Amplificatore Audio
  2. Bluetooth
  3. Autoradio
  4. Climatizzatore elettronico
  5. Centralina dei Sensori parcheggio
  6. Quadro strumenti
  7. Retrocamera
  8. Orologio

Il resto dei componenti elettronici viene alimentato dalla batteria 12V.

 

 

Copyright 2011 Mazda 6 ed il sistema di ricarica a 25 Volt Mazda. Designer Joomla templates. All Rights Reserved.