Questo sito utilizza i cookie di sessione per permettere una corretta funzionalità e per fini statistici. Accettando o chiudendo questo banner si accettano le condizioni di utilizzo conformi alle direttive di legge.

Il sito guastiauto.com è gestito da un gruppo di tecnici esperti di autodiagnosi. Il sito ha lo scopo di fornire aiuto ed informazioni a tutti i professionisti del settore dell'autoriparazione per quanto riguarda la diagnosi elettronica

Scopri i nostri articoli

Articoli

L'airbag "sente" l'urto, una nuova tecnologia per la protezione dei passeggeri sviluppata da Continental

Stampa
Categoria: Tecnica Auto

I sistemi airbag che devono proteggere i passeggeri pilotando opportunamente i sistemi di ritenuta e i cuscini airbag funzionano grazie a degli accelerometri. Particolari sensori che misurano la decelerazione del veicolo, che la centralina airbag usa per comprendere la gravità dell'urto.

Centralina airbag CISS con sensore sonoro integrato

Continental ha sviluppato una nuova tipologia di sensori che non misurano la decelerazione per comprendere la gravità dell'urto, questi sensori usano il rumore prodotto dall'incidente!

La tecnologia è veramente molto interessante e prende il nome di CISS (Crash Impact Sound Sensing).

 

Il sensore, integrato alla centralina airbag è in grado di avvertire la propagazione del rumore lungo le strutture del veicolo e promette di ridurre i tempi di attivazione degli airbag del 50%. E' bene precisare che un normale impianto airbag oggi è in grado di attivare gli airbag in poche decine di millesimi di secondi!

FUNZIONAMENTO: Il sensore  di impatto del suono determina il tipo e la gravità dell'incidente dal suono della collisione con la carrozzeria del veicolo. Ogni materiale emette un suono specifico in caso di deformazione . Il rumore prodotto da un leggero tocco del paraurti durante il parcheggio è molto diverso da quelli in caso di collisione ad alta velocità. Dato che il suono viaggia a velocità fino a cinque metri al millisecondo il segnale di pericolo viene trasmesso all'unità di controllo in tempi incredibilmente brevi. Questo vuol dire che i sistemi di ritenuta possono essere attivati ​​fino a 15 millisecondi prima che con altri sistemi. 

Nell'immagine che segue sono rappresentate le curve di decelerazione di un veicolo che impatta a:

  • curva arancione: 64Kph con solo il 40% del lato anteriore sinistro contro una barrira deformabile;
  • curva nera: 21Kph impatto frontale contro barriera deformabile;
  • curva verde:15 Kph con solo il 40% del lato anteriore sinistro contro una barrira indeformabile;

Decelerazione in tre diverse tipologie di urto

La seguente immagine invece (con riferimento alla precedente) mostra il rumore prodotto dai tre diversi urti precedentemente elencati. Si può notare come impatti diversi provocano rumori molto differenti e quindi facilmente individuabili. La centralina è quindi in grado di comprendere se l'urto necessita dell'attivazione degli airbag o se è meglio non farli esplodere.

Rumore prodotto dalle tre diverse tipologie di urto

Maggiori informazioni possono essere trovate al seguente link: CISS System

Copyright 2011 guastiauto. Designer Joomla templates. All Rights Reserved.